Stampanti multifunzione a getto d’inchiostro: Epson WorkForce

28 ottobre 2016 - Categoria: Attrezzatura

Multifunzione Epson WF-7610
Multifunzione Epson WF-7610

Da alcuni anni, nel settore delle stampanti “da ufficio” troviamo un’alternativa ai modelli laser: una nuova generazione di stampanti a getto d’inchiostro che promettono maggiore efficienza e minori costi. Sto parlando delle WorkForce (WF) a getto d’inchiostro di Epson. Specifico a getto d’inchiostro perché Epson produce anche una serie WorkForce laser.

Nell’articolo trovate una panoramica del prodotto basata sulla mia esperienza d’uso del modello Epson WF-7610 (trovate qui il prezzo Amazon). I dettagli tecnici, visti i numerosi modelli, sono reperibili sul sito del produttore.

A chi sono dedicate queste stampanti

Le WorkForce sono stampanti multifunzione cioè stampanti che fungono anche da scanner e fax. I modelli più evoluti hanno l’utilissimo ADF (Automatic Document Feeder): un meccanismo di scansione automatico per documenti multipagina non spillati o rilegati. I fogli da scansionare vengono caricati in un apposito vassoio e, una volta digitalizzati, possono essere inviati via fax, salvati come unico PDF direttamente su una chiavetta usb, memorizzati sull’hard disk o su un’altra periferica connessa al computer.

Per quanto riguarda i volumi di stampa parliamo di prodotti orientati alle migliaia di copie mensili. Il modello che sto utilizzando è indicato per 20.000 copie al mese: adatto a un’attività medio-piccola. Un prodotto di questo tipo è consigliabile a chi stampa mensilmente almeno 2-3000 pagine.

Qualità

Le multifunzione hanno il vantaggio del tutto-in-uno: in una sola macchina abbiamo stampante, scanner, fax. Sono prodotti orientati a svolgere più funzioni e farle tutte mediamente bene, quindi più che parlare di buona qualità in assoluto trovo più corretto rapportare la loro resa all’uso che se ne deve fare.
Se ho bisogno di una stampa fotografica non utilizzerò una WorkForce, tuttavia una singola buona stampa fotografica ha costi superiori a qualche decina di stampe uso ufficio. Ma per revisionare un testo o un impaginato non serve una resa dei dettagli e delle cromie eccelsa: mediamente stampo in qualità normale (cioè qualità media) su carta da fotocopie.

Lo stesso discorso vale per la qualità di scansione: è adeguata a un uso generico da ufficio.
Qui sotto potete vedere qualche esempio. Le scansioni sono effettuate a 300 dpi in modalità semplice e con i settaggi standard del software di scansione. Subito sotto inserisco alcuni link per scaricare i file come vengono prodotti dallo scanner: non compressi e non ridimensionati.

Testo scansionato in metodo scala di grigi a 300 dpi.
Testo scansionato in metodo scala di grigi a 300 dpi.
Testo scansionato in metodo colore a 300 dpi.
Testo scansionato in metodo colore a 300 dpi.
Immagine scansionata a colori deretinata e non

Costi e consumi

L’acquisto della stampante ha un costo contenuto ma i consumabili originali sono abbastanza costosi e la durata è inferiore a quanto sperassi. Esaurito il set di inchiostri fornito con la stampante, di durata inferiore rispetto agli inchiostri acquistati separatamente, ho ordinato una fornitura completa di cartucce originali Epson e la mia delusione è stata notevole: la spesa, rapportata all’uso che devo fare delle stampe, è davvero eccessiva: per i costi di stampa non avevo la convenienza sperata.
Seppur con qualche perplessità ho ordinato alcune cartucce di concorrenza: una volta caricate la stampante dà un messaggio di errore avvisando che non sono originali ma, a differenza di altri modelli, consente di proseguire nella stampa (spiego nel dettaglio in questo articolo come risolvere eventuali problematiche).

Utilizzando le cartucce di concorrenza il rapporto qualità prezzo era notevolmente cambiato: con poco meno di 10 euro (carta Buffetti 80 g/mq + inchiostri non originali) ho stampato circa 260 pp. in formato A3 a colori (pagine contenenti anche notevoli campiture colorate).
Le cartucce non originali durano un po’ meno della controparte brandizzata ma hanno un costo molto inferiore: ciò le renderebbe convenienti anche se la loro durata fosse la metà delle originali. Da un punto di vista cromatico, sempre in riferimento all’uso ufficio, non presentano problemi.

Di contro, gli inchiostri non originali possono avere una composizione non ottimale e sporcare più frequentemente le testine o intasare gli ugelli. Con gli inchiostri che sto usando, e che ho indicato in questo articolo, non mi è mai successo, ma se dovesse capitarvi e la pulizia automatica non fosse sifficiente, su YouTube si trovano tutorial su come pulire gli ugelli delle testine. Importante: se volete cimentarvi nella pulizia fai-da-te NON utilizzate alcool o soluzioni a base alcolica.

Conclusioni

La Epson WF-7610 ha caratteristiche e prezzo interessanti. Il fattore limitante è il costo degli inchiostri originali a cui si può ovviare acquistando cartucce di terze parti (consci del fatto che alla lunga potrebbero dare qualche problema).

Varie ed eventuali

Qualche informazione:

  • la stampante Epson WF-7610 ha connessione ethernet (cavo) e wi-fi. Collegandola via cavo la velocità di scansione è circa doppia e migliorano anche le prestazioni di stampa;
  • per quanto compatta, la versione A3 è abbastanza ingombrante e per sfruttare al meglio tutte le funzioni dovrebbe essere possibile avere accesso a ogni lato della stampante;
  • il modello di cui parlo nell’articolo ha un unico vassoio sia per la carta in formato A3 sia per quella in formato A4. Se dovete cambiare spesso il formato di stampa ciò rallenterà il vostro lavoro. I modelli superiori hanno vassoi separati;
  • altro aspetto da considerare è il peso: assicuratevi di non essere soli per il ritiro e non solo per il peso, ma anche per la difficoltà stessa di afferrare l’oggetto (Epson lo sottolinea nelle istruzioni).

Multifunzione Epson WorkForce 7610 dopo 6 mesi di utilizzo

Costi di stampa, qualità e manutenzione

Impiegando inchiostri non originali i costi di stampa sono davvero bassi e, utilizzando questi inchiostri, non ho avuto problemi con la pulizia delle testine.

Scansione

Lo scanner in formato A3 è uno dei punti di forza. La qualità di acquisizione non è elevatissima ma comprare uno scanner A3 dedicato è più costoso che acquistare la Epson WF-7610. In ogni caso, anche se la qualità non è eccelsa, per uso ufficio è sufficiente.

Conclusioni

Il prezzo d’acquisto è interessante (qui il prezzo Amazon) e i costi di stampa, utilizzando inchiostri non originali, sono bassi.
Lo scanner A3 e l’ADF sono state le caratteristiche che mi hanno spinto all’acquisto. Funzionano bene e per velocità e qualità di scansione sono adeguati alle necessità di piccoli uffici.
Il fax è un valore aggiunto, ma lo uso raramente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Avvisami di