Stampanti Epson e inchiostri non originali non riconosciuti: come risolvere

14 aprile 2017 - Categoria: Attrezzatura

Stampanti Epson a getto d’inchiostro per uso da ufficio e inchiostri non originali sono un’accoppiata vincente: i problemi sorgono quando troviamo una marca di cartucce che non viene riconosciuta dalla stampante. Vediamo una possibile soluzione al problema.

Da diversi mesi utilizzo la Epson WF-7610, una stampante multifunzione a getto d’inchiostro in formato A3 (ne ho parlato in questo articolo, aggiornato poi qui).

Le stampanti multifunzione Epson della serie WF (WorkForce) sono pensate per un uso intensivo e sono adatte a piccole e medie realtà che necessitano di una sola macchina per svolgere più funzioni: stampa, scansione (automatica), copia, invio/ricezione fax… Come ho già scritto nei due articoli linkati sopra, si tratta di macchinari che svolgono mediamente bene più funzioni senza eccellere in nessuna.
Sono ideali per un uso da ufficio e il loro prezzo è contenuto. Ma un prezzo d’acquisto basso però non significa un costo d’uso altrettanto vantaggioso: la spesa per gli inchiostri originali, soprattutto se si stampano molte copie, è proibitiva e tutt’altro che conveniente.

La soluzione è acquistare cartucce d’inchiostro non originali (prima di farlo leggere il punto 6 nella parte finale di questo articolo). In questo modo, soprattutto se si ordinano stock di ricariche online, è possibile abbattere i costi di stampa. Non tutte le cartucce compatibili, però, vengono riconosciute con facilità e non tutti i modelli di stampanti si comportano nello stesso modo.

Errori che si possono verificare con inchiostri non originali

Fondamentalmente si possono verificare due tipi di errori:

  1. errore “soft”, si tratta più che altro di un avviso. Sul display della stampante o sul monitor del computer a cui è collegata appare un avviso che segnala che stiamo usando cartucce non originali. Nulla di grave, basta cliccare un paio di volte su “continua” (o “procedi”) per riprendere a stampare senza problemi;
  2. un vero e proprio errore che impedisce di continuare a stampare. La stampante si blocca e un messaggio ci avverte che la ricarica d’inchiostro inserita non viene riconosciuta. A volte, la cartuccia che crea problemi fa sì che il messaggio d’errore si estenda a tutte quelle installate.

Come risolvere

Una possibile soluzione che ho testato con successo sulla mia stampante e su altri modelli è la seguente.

Dopo aver sostituito la cartuccia esaurita e ricevuto il messaggio d’errore che impedisce di proseguire:

  1. togliete la ricarica che ha creato problemi;
  2. spegnete la stampante;
  3. riaccendetela;
  4. inserite nuovamente la cartuccia d’inchiostro che creava problemi.

Importante: quando spegnete la stampante lasciate vuoto lo scomparto della cartuccia che non viene riconosciuta e solo dopo averla riaccesa effettuate di nuovo la sostituzione.

A questo punto non dovreste ricevere più il messaggio d’errore precedente, ma solo l’avviso che gli inchiostri inseriti non sono originali. Cliccate un paio di volte su “continua” e continuate a stampare.

Se questo metodo non dovesse funzionare provate a togliere di nuovo la ricarica d’inchiostro problematica, spegnete la stampante e staccate anche il cavo di alimentazione. Lasciate la stampante spenta per un po’,  riaccendetela e provate a sostituire di nuovo la cartuccia. L’esito questa volta potrebbe essere migliore. Cliccate le solite due volte per superare l’avviso di consumabili non originali e la stampante sarà nuovamente pronta.

Il metodo suggerito non è una garanzia, le variabili in gioco sono diverse (modello della stampante, marca delle cartucce non originali, versione e aggiornamento dei driver e del software di stampa), ma mi ha permesso di risolvere il problema nella quasi totalità dei casi.

Qualche consiglio

  1. Se cambiate marca di consumabili non originali acquistatene prima una piccola quantità così, se non dovessero proprio funzionare e il venditore non fosse disponibile alla sostituzione, limiterete i danni. Perdere qualche euro provando una marca differente è comunque più economico che usare consumabili originali.
  2. Maggiore è la quantità di inchiostri non originali che ordinate, maggiore il risparmio. Una volta trovata una marca che vi soddisfa acquistate il kit di inchiostro con più pezzi.
  3. Se i driver e il software di stampa non vi danno problemi e avete trovato un produttore d’inchiostri di terze parti che vi soddisfa, non eseguite ulteriori aggiornamenti (a meno che non siano proprio necessari) perché il produttore della stampante non è certo contento che vengano usati inchiostri prodotti da altri e potrebbe inserire modifiche al codice che impediscono l’utilizzo di cartucce non proprietarie.
  4. Quando ricevete l’avviso di inchiostro/i in esaurimento aspettate a sostituire la cartuccia finché la stampa non si bloccherà perché tra la comparsa dell’avviso e la reale fine della cartuccia possono passare decine di pagine.
  5. Mentre per un uso da ufficio trovo convenienti ricariche non originali per contenere i costi, nel caso di stampe fotografiche eseguite con stampanti fotografiche sconsiglio l’uso di inchiostri economici di terze parti. Le stampanti fotografiche sono molto costose e le cartucce non originali potrebbero danneggiarle irrimediabilmente invalidando, tra l’altro, la garanzia. Senza considerare che l’impiego di inchiostri economici per stampe fotografiche produrrà risultati non soddisfacenti.
  6. Se state leggendo questo articolo probabilmente state già impiegando cartucce d’inchiostro non originali ma voglio comunque ricordare che, nel caso di danni o malfunzionamenti dovuti all’impiego di ricariche non originali (seppur non direttamente dipendenti dal loro uso), la garanzia decade.
    È un problema che personalmente non mi sono posto perché per me sarebbe impossibile sostenere i costi dei consumabili originali vista la grande quantità di pagine che devo stampare, ma prima di fare questo tipo di scelta è importante essere consapevoli delle possibili conseguenze.
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


4
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
2 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Marco Bisognigeneroso Del CoroFred Recent comment authors
  Subscribe  
più recenti meno recenti più popolari
Avvisami di
Fred
Ospite
Fred

Purtroppo non funziona con EPSON XP-335.

generoso Del Coro
Ospite
generoso Del Coro

buonasera, ho provato come ha specificato sopra e funziona alla grande.
grazie dell’informazione