Filtri fotografici a vite bloccati? Ecco come risolvere

24 Gennaio 2021 - Categoria: Tecnica

I filtri fotografici a vite possono rimanere bloccati una volta avvitati sull’obiettivo. Si tratta di un inconveniente che in molti casi è risolvibile con poche semplici manovre o con l’aiuto di attrezzi economici.

Perché i filtri rimangono bloccati

Impurità all’interno della filettatura e un serraggio fatto con eccessiva forza, oppure variazioni delle dimensioni del metallo dovute alla temperatura sono i motivi principali che portano la filettatura della cornice del filtro a imparentarsi con la filettatura sul barilotto. In questo articolo vedremo come risolvere queste problematiche.

Un altro scenario – che però non tratterò – si verifica quando urti o cadute deformano la parte frontale del barilotto o la cornice del filtro, rendendo impossibile separare le due parti. In questi casi è difficile risolvere la situazione con pratiche non distruttive e, visto il rischio di danneggiare la lente frontale, consiglio di rivolgersi a un riparatore esperto.

Metodo 1

Procuratevi un materiale morbido che offra sufficiente presa: va benissimo il retro del tappetino del mouse. Poggiate l’obiettivo dalla parte del filtro sul tappetino: con una mano tenete fermo il tappetino e con l’altra ruotate l’obiettivo in senso antiorario afferrandolo l’ottica il più vicino possibile alla montatura del filtro.

Nella maggior dei casi riuscirete a svitare il filtro. Il vantaggio di questo metodo consiste nell’agire contemporaneamente e in maniera uniforme su tutta la superficie del filtro senza schiacciare lateralmente la cornice (il che renderebbe più difficile la rimozione).

Importante: dove afferrare l’obiettivo

Per evitare di danneggiare l’obiettivo durante l’operazione afferrate il barilotto in prossimità della lente frontale in modo che la torsione applicata non vada a danneggiare i meccanismi dell’ottica. Va prestata particolare attenzione quando si lavora su obiettivi zoom che si estendono al variare della focale.

Questo primo metodo non è però efficace sui filtri composti da due componenti libere di ruotare come i polarizzatori e gli ND variabili.

Metodo 2

Questo metodo prevede l’impiego di un attrezzo specifico ma economico: una chiave per filtri.

Le chiavi per filtri hanno una superificie gommata e vanno ad abbracciare quasi completamente la cornice del filtro.

La dimensioni delle chiavi varia in base al diametro dei filtri da svitare: la Neewer offre i seguenti formati:

Filtri a vite bloccati tra loro

Le chiavi per filtri vengono vendute in coppia perché se avete montato due filtri uno sull’altro e si sono bloccati potete usare in contemporanea una chiave su ogni filtro per separarli.

Raccomandazioni

Quando afferrate un filtro con la chiave prestate attenzione a cingere solo la cornice del filtro e non anche parte del barilotto. Questa operazione diventa più complessa quando i filtri hanno montatura particolarmente “slim”.

Anche quando usate una chiave per svitare i filtri a vite, afferrate il barilotto dell’obiettivo il più vicino possibile alla lente frontale per evitare di danneggiare meccanismi dell’ottica durante l’operazione.

Condividi


Subscribe
Avvisami di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti